Le Polo da uomo sono un passepartout, un capo elegante che non passa mai di moda. Perfette da indossare anche d’estate, quando il caldo torrido rischia di mettere a dura prova la tua eleganza.

 

Storia della Polo

Questo tipo di indumento nasce negli anni ’20, in bianco. Si trattava di magliette a maniche corte che si portavano infilate dentro i jeans. Da quel momento è diventata un trend, brand e stilisti negli anni si sono sbizzarriti proponendo questo capo in diversi colori e fantasie. Sono tantissimi gli outfit che si possono creare con una polo da uomo, da quello più casual, perfetto per il lavoro, al completo elegante. La Polo è spesso protagonista anche delle più importanti sfilate.

Abbigliamento con la polo

Per abbinare la polo da uomo la cosa più importante da considerare, quando si sceglie un vestito con la Polo, non è né il tessuto (da scegliere comunque con cura) né il colore, ma la vestibilità. Quando la indossi deve calzarti a pennello, non deve stringere ma, allo stesso tempo, non ci devi navigare dentro. La manica deve arrivare a metà bicipite e non deve risultare troppo aderente. Per quanto riguarda la parte posteriore, il bordo del capo non deve mai arrivare sotto al sedere. Infine, la cucitura della manica deve combaciare alla perfezione con l’attaccatura della spalla. Gli spacchetti laterali ti aiutano a valutare la giusta vestibilità e a capire se quel modello va indossato dentro o fuori i pantaloni. Preferisci spacchi simmetrici piuttosto che asimmetrici, se volete usarla sia dentro che fuori i pantaloni. Una maglia Polo con gli spacchi asimmetrici, se indossata fuori dai pantaloni, ti dà un aspetto più sciatto e sicuramente poco elegante.

La Polo nel look da ufficio

In estate, la camicia a maniche lunghe può essere tranquillamente sostituita dalla Polo. Puoi indossarla in due varianti: come sotto-giacca, inserita all’interno dei pantaloni, oppure lasciata fuori da abbinare ad un bel paio di mocassini, magari in pelle. Nel primo caso, scegli un modello di Polo slim, pensato appositamente per non appesantire il look. Aggiungi una cintura in pelle, un paio di stringate e un orologio ricercato ed elegante. Da una parte avrai un look glam-chic, dall’altro casual.

 

La Polo per un look casual

La Polo è stata quasi pensata per i look casual. In queste occasioni l’abbinamento perfetto è quello con i bermuda. Scegli modelli di tonalità chiare e tessuti traspiranti, a cui abbinare un semplice ma elegante modello di scarpa da barca. Punta su capi che se abbinati fra loro diano un’immagine urbana e dinamica e che abbraccino l’animo sportivo delle Polo. In questo modo non sembrerà una banale T-shirt da uomo ma avrà classe e ti donerà un inconfondibile stile.

Outfit smart per eventi informali

La Polo per uomo è perfetta anche per aventi informali in cui si vuole comunque far bella figura e restare sul casual. Scegli un modello di polo da uomo di marca, realizzata in tessuti ricercati, come la seta o un cotone pregiato, e prediligi ricami o trame preziose. Per i pantaloni invece, punta sul chino navy o sui mocassini in suede.

 

Un guardaroba da uomo non è completo se non contiene almeno due o tre polo, di modelli e colori differenti. Per i momenti ricreativi prediligi i modelli a righe o a fantasia. Per gite fuori porta o viaggi in barca invece, vai di blu navy o cachy e di abbinamenti in stile marina. Se sei alla ricerca della Polo perfetta, ti consiglio di dare un’occhiata alla vasta gamma di modelli a maniche corte che puoi trovare sul sito Virum. Tantissime varianti, 100% Made in Italy, realizzate tutte in maglina senza bottoni. Sono totalmente di cotone, in tinta a capo. La polo sartoriale Virum è perfetta abbinare ai pantaloni sartoriali da uomo Virum, come ad esempio il pantalone bianco. Abbiamo creato una guida per il perfect fit estivo! Scegliendo un capo Virum, scegli l’eccellenza italiana, l’eleganza e la classe e non passerai inosservato.

Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *