Festival del Cinema di Venezia 2020: gli outfit degli attori

 

“Il mondo correva troppo veloce, prima di quel giorno, e  l’Universo ha delle leggi, che governano anche noi, in quanto parte del Cosmo. Quelle leggi ci hanno fatti restare a casa, come  bambini che l’hanno fatta grossa”.

Così si apre la premiazione della Mostra del Cinema di Venezia nell’anno del Covid-19, con una riflessione sui mesi che ci siamo lasciati alle spalle in questo anno così particolare.

La Biennale del Cinema di Venezia 2020 infatti non è solo uno dei festival più importanti del settore cinematografico ma è anche la prima occasione per tornare a sfilare sul tappeto rosso dopo mesi di quarantena. Un modo per tornare a sognare, con leggerezza e spensieratezza attraverso l’arte. 

È una donna a conquistare il Leone d’oro di Venezia 77: Chloé Zhao con «Nomandland», prodotto e cucito addosso a Frances McDormand che racconta la storia di una donna che di fronte alla crisi economica decide di intraprendere un viaggio in un camper alla scoperta di se stessa.

Pierfrancesco Favino Venezia 77 Coppa Volpi

La Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile va al nostro Pierfrancesco Favino, per Padrenostro, che nell’accettare il premio ha espresso una dedica molto commovente ai giovani e al futuro «Dedico il premio a tutte le stelle che ancora nasceranno, e al brillare degli occhi nel buio».

Ed è proprio da Favino che vogliamo partire analizzando i look che più ci hanno colpito sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia 77:

Alla prèmiere del film di cui è protagonista, Padrenostro,  indossa uno smoking con giacca monopetto grigio antracite dalle revers in raso nero. Elegante e al contempo originale. Nella serata della premiazione è impeccabile invece in un completo Be Spoke di Armani.

Pierfrancesco Favino Venezia 77 abito grigio Stefano Accorsi Venezia 77

Stefano Accorsi, attore del film di chiusura “Lasciami andare” indossa uno smoking della collezione Giorgio Armani. Essenziale ed elegante.

Pierre Niney per la première del film “Amants” opta per l’originalità di un completo giacca doppiopetto e pantaloni in grigio antracite, abbinato a una camicia nera e a un paio di scarpe stringate con allacciatura laterale. Il suo charme francese si accorda perfettamente allo stilista che l’attore ha interpretato: Yves Saint Laurent.

look-maschili-venezia-sartoriale-virum (7)

L’attore spagnolo Miguel Ángel Silvestre opta per un look firmato Emporio Armani che ci proietta nella stagione autunnale. La giacca doppiopetto in Principe di Galles è indossata sopra l’originale camicia in raso stretch con collo crater.

Miguel Ángel Silvestre mostra del cinema di venezia 2020

Luigi Lo Cascio alla presentazione di “Lacci” indossa uno smoking molto classico che risulta però squisitamente originale perché portato over.

Luigi lo Cacscio cinema di venezia 2020

L’attore Ahmed Malek in Valentino  sceglie un completo con blazer doppiopetto oversize, pantaloni bianchi e t-shirt bianca. Il suo look total white è fresco e chic, impreziosito da un dettaglio shock: le scarpe stringate con platform.

Ahmed Malek Cinema di Venezia 2020

 In definitiva i look maschili alla Mostra del Cinema di Venezia 77 confermano le tendenze moda dell’anno: Be spoke perfettamente cucito addosso, stile rilassato e nuova interpretazione del sartoriale in chiave over .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *